John Lasseter ha ritirato il premio a Steve Jobs dato da Disney

Lo scorso 11 agosto è terminato l’evento annuale Disney chiamato D23 Expò. Un evento che raccoglie decine di migliaia di fan che possono incontrare le persone che rendono grande l’azienda e conoscere alcuni progetti della società. Ogni anno l’evento si apre con un omaggio alle persone che hanno dato un grande contributo al successo dell’azienda.

L’edizione del 2013 si è aperta con una dedica a Steve Jobs che vendette Pixar nel 2006 permettendo la creazione di una grande potenza nel settore dell’animazione. Da quell’acquisizione Disney è diventata leader nel mercato potendo contare sulle tecnologie Pixar. Il premio a Steve Jobs è stato ritirato da John Lasseter, socio dell’ex CEO di Apple e grande mente nel settore dell’animazione digitale.

Nel ricordarlo Lasseter ha raccontato di quella volta che mangiò con Jobs e lui raccontò di come tutti davano per spacciato il settore dei computer. Un settore che in realtà è cresciuto molto portando alla digitalizzazione di un film come Toy Story gestito completamente dalla computer grafica. Se Steve Jobs non avesse creduto in queste tecnologie probabilmente il settore dell’animazione avrebbe registrato dei ritardi evolutivi molto elevati.

Alcune info tratte da: tuaw