Un brevetto ben preciso di Apple per il riconoscimento delle impronte

brevetto riconoscimento impronte

Secondo recenti voci di corridoio, che molto probabilmente corrisponderanno alla realtà visto l’intrecciarsi di vari indizi, il prossimo iPhone 5S conterrà il sensore biometrico: un sensore in grado di leggere i polpastrelli.

Dopo aver acquistato la società AuthenTec, per oltre 300 milioni di dollari, Apple ha depositato anche una serie di brevetti per mettere al sicuro la sua invenzione che permetterà, una volta che sarà disponibile per tutti, di accedere allo smartphone appoggiando un dito su una sezione del telefono, probabilmente il tasto home.

Un recente brevetto depositato in Europa, per esempio, mostra il sistema di rilevazione delle impronte che è stato studiato, si spera, in modo da non fallire. Per arrivare a questo punto l’azienda ha realizzato un algoritmo per rilevare il polpastrello dettagliatamente.

Al momento non sappiamo se bisognerà utilizzare un dito nello specifico e se si potrà utilizzare mettendo il polpastrello in varie angolazioni. Per saperlo dovremmo attendere il prossimo 10 settembre quando ci sarà la presentazione del nuovo telefono.

  • Franco

    Voglio proprio vedere se funzionerà perfettamente,personalmente ho seri dubbi,esempio i lavoratori che usano quotidianamente le mani ,come muratori,e che quindi subiscono usure involontarie delle proprie impronte,come si comporterà il sistema 🙂

    • Possono anche lavarsi le mani prima di usarlo. Ovviamente ci saranno persone che si lamenteranno perché non funziona con i guanti 😀

      • Franco

        No Kiro non hai capito , ci sono lavori che non è lo sporco , ma proprio i polpastrelli si possono rovinare , oltre ai calli …

      • spawn5m

        Continueranno ad usare il vecchio e buon codice alfanumerico ^_^

      • Franco

        Questo è chiaro ..

  • Tama

    io credo che Apple lavori con i grandi numeri..statisticamente la maggior parte delle persone sarà in grado di usarlo..x problemi o menomazioni semplicemente si disattiverà la funzione..