Il film jOBS delude ai botteghini

Ashton Kutcher Steve Jobs

Nel bene o nel male si parla molto del film jOBS, tratto da una versione romanzata della vita di Steve Jobs e di Apple. Stroncato dalle critiche che bocciano la scelta di interpretare alcuni eventi storici non rimanendo fedeli ai fatti, il film delude nelle sale e raccoglie appena 6,7 milioni di dollari nel primo weekend di proiezioni.

Questo fatto è negativo dal punto di vista degli investimenti, soprattutto considerando la disponibilità in 2.300 sale statunitensi, ma non catastrofico per la produzione. Girarlo, infatti, è costato circa 12 milioni di dollari e ciò potrebbe lasciare ben sperare di recuperare il denaro investito e ricavarci qualcosina, anche se l’operazione non renderà ricco nessuno.

La visione di questo film in Italia è prevista per il prossimo 3 ottobre. La vera scommessa, però, è per il film di Aaron Sorkin, già vincitore con il film The Social Network, che ha lavorato basandosi sulla biografia ufficiale di Steve Jobs.