Apple brevetta l’uso del sensore biometrico con il modulo NFC

brevetto sensore biometrico NFC

Negli ultimi mesi sono circolate tante immagini inerenti le componenti che andranno a formare l’iPhone 5S. Tra queste c’è una particolarmente interessante, vale a dire quella che si riferisce al sensore biometrico, provando che l’azienda è in procinto di integrare questa tecnologia nel suo telefono.

C’è una tecnologia, però, di cui non si parla più: la tecnologia NFC. In passato la società aveva depositato molti brevetti in merito, ma nonostante questo nelle indiscrezioni non se n’è più parlato. L’azienda non ha più interesse nel modulo? Un brevetto visto oggi ci lascia ben sperare.

La società ha brevettato l’uso del modulo NFC con l’autenticazione proveniente dal sensore biometrico. Il brevetto dovrebbe permettere l’uso del dispositivo mediante l’autenticazione sicura dell’utente. In questo modo si potranno effettuare dei pagamenti con lo smartphone, autorizzare l’associazione degli accessori e molto altro.

Chissà se vedremo questo abbinamento già nell’iPhone 5S oppure se bisognerà attendere ancora. Ormai l’uso del modulo NFC è in uso da tempo nel settore e Apple risulta in ritardo nella sua adozione.

  • Franco

    Il dubbio è…. se lo hanno brevettato ora,strano che non lo abbiano fatto molto tempo prima,quindi temo che malgrado la concorrenza abbia da tempo il modulo NFC e altresì da tempo esistono accessori che usufruiscono di tale modulo,avrebbero dovuto brevettarlo molto prima,e forse sarebbe sul prossimo iPhone 5S… speriamo che sia il contrario.

  • Osvaldo Luci

    Si sente parlare di nfc ma il reale utilizzo poi?

    • Franco

      Se hai accessori che utilizzano NFC per connettere l’iPhone è comodo,ti basta avvicinarli e si collegano,io ho il Pill della Beats,e se il 5S avesse NFC,lo collegherei in questo modo.

      • Osvaldo Luci

        Ma con il pill non è più comodo il Bluetooth? Sicuramente l’iOS7 porterà il Bluetooth 4 che secondo il mio modesto parere è molto meglio. Credo che questo nfc sia come quando Apple ha abbandonato i floppy e tutti hanno gridato allo scandalo e poi alla fine i floppy sono spariti. Credo che dietro ogni implementazione di nuove tecnologie ci sia uno studio particolare.

      • Franco

        No,è più veloce,avvicini e si abbinano,poi non esiste solo il Pill che usa NFC,tra l’altro,posso anche collegarlo tramite classico cavo,per il discorso Floppy,sinceramente non ho capito cosa c’entri con NFC,questo lo metteranno,caso mai,non che lo hanno tolto..

      • Osvaldo Luci

        Il floppy era un esempio sulle tecnologie che Apple decide di implementare o di togliere. Toglimi una curiosità quando si toccano è come il paring sul Bluetooth?
        E poi posso portare in pill ovunque in casa lasciando il cellulare in una stanza?

      • Stefano

        L’NFC non sostituisce il bluetooth. Tu tocchi i dispositivi fra loro e automaticamente si riconoscono e collegano tramite bluetooth. L’nfc è solo uno scambio di una breve informazione fra due dispositivi.

      • Tra l’altro in tutto questo non dimentichiamo il fattore dei pagamenti da smartphone.

      • Osvaldo Luci

        Ottima svolta sarebbe, ma già hanno problemi con il passbook pensa con l’nfc

      • Che problemi hanno con Passbook?

      • Osvaldo Luci

        per il momento c’è solo ryanair sturbuck e british (ma con applicazione propria).
        Dimmi tu

      • C’è anche Easyjet, Eventbrite, Booking e molti altri. Non sono pochi come pensi.

      • Osvaldo Luci

        Le ultime due non le conosco 🙁 ma credo che dal lancio fatto del Passbook dovevano essere molte di più. Comunque aspetto fiducioso e speranzoso il 10 settembre 😉

      • Franco

        Cmq siamo in italia,fanno fatica, ad accettare il bancomat di Bancoposta,figuriamoci il resto….

      • Osvaldo Luci

        ahahah 😀 😀 parole più vere non potevi scriverle.

      • Osvaldo Luci

        Ah in pratica eliminano il paring o fanno uno scambio dati.