AppleCare+, l’assicurazione di Apple arriva in Italia

AppleCare+

Probabilmente ricorderete la bagarre di qualche mese fa in cui, finalmente, i clienti italiani ottennero il riconoscimento di una legge europea per la garanzia sui prodotti di Apple. La società, infatti, aveva la tendenza ad applicare un solo anno di garanzia e vendere, attraverso il piano AppleCare, un’estensione fino a tre anni. Come sappiamo, però, un regolamento europeo ci garantisce una copertura fino a 24 mesi, di cui 12 mesi presso il produttore e 12 mesi presso il venditore.

Di natura diversa è l’AppleCare+, un prodotto di Apple che si allontana dal concetto di garanzia e si avvicina a quello di assicurazione. Con questo piano si avranno due vantaggi:

  • L’estensione dell’assistenza telefonica dai 90 giorni offerti di base a tutti e 24 i mesi. Un’assistenza che riguarda anche il software di Apple.
  • La possibilità di avere 2 interventi sui danni accidentali pagando una quota fissa di 69 €.

Ciò significa che se il telefono vi cade in acqua, il vetro si rompe, lo cuocete nel forno o altre cose che non sono coperte da garanzia, non pagherete la quota di sostituzione di circa 200 €[1], ma 69 € e vi daranno un dispositivo nuovo di zecca.

L’AppleCare+ costa 99 € per l’iPhone e iPad e si può acquistare al massimo entro 30 giorni dal giorno di acquisto del dispositivo.


  1. la quota di sostituzione cambia in base al modello di telefono o tablet.  ↩

Alcune info tratte da: apple