Video: i test di benchmark tra iPhone 5S e iPhone 5

Ho l‘iPhone 5 da quasi un anno e devo ammettere di non aver mai visto nessun rallentamento di sorta. Grazie alle applicazioni costruite per sfruttare a pieno il sistema operativo, il processore sa quante risorse allocare e dove, in modo da far funzionare tutto. Quindi le performance dell’iPhone 5S lasciano pensare e sperare che in realtà dovrà essere il software a diventare più potente in modo da sfruttare il nuovo processore A7.

Ma a quanto ammonta questa velocità? Utilizzando il classico Geekbench, l’app per iOS, si evince che i punti registrati dal core singolo sono 721 per l’iPhone 5 e 1394 per l’iPhone 5S. In dual core, invece, si passa dai 1295 punti dell’iPhone 5 a 2506 punti dell’iPhone 5S. Quindi la potenza, in pratica, viene quasi raddoppiata. Ma a quanto equivalgono 2506 punti?

Per esempio un MacBook Air del 2010 ha una potenza di 1911 punti, mentre un MacMini del 2010 ha 2269 punti. Un iMac del 2009 ha 2893 punti. Con questi dati si comprende a pieno la potenza dei nuovi telefoni.