iSketchnote, un accessorio per trasformare le note reali in virtuali con l’iPad

iSketchnote

Ho provato molte applicazioni con l’obiettivo di prendere le note mediante una stylus e un foglio virtuale sull’iPad. Al momento, però, il classico foglio di carta e la penna restano imbattibili per comodità nello scrivere, nel disegnare schemi e aggiungere testo in qualsiasi parte del foglio.

Di certo una versione virtuale delle note offre molte comodità:

  • Permette di condividere gli appunti facilmente.
  • Consente di archiviare in modo sicuro gli appunti on line.
  • Fornisce infiniti fogli.
  • Non soffre dell’inchiostro che può finire.

Per fondere i due mondi la startup ISKN Team ha realizzato un accessorio: l’iSketchnote. Usando una tavola munita di sensori, iSketchnote permette di mandare all’iPad ciò che si scrive su un comune foglio di carta con una penna qualsiasi. Non bisognerà usare carta o penne speciali.

La batteria interna dell’accessorio consente 15 ore di lavoro con 100 ore in standby. Mediante una scheda da 4 GB si possono anche aggiungere 100 pagine in off line.

iSketchnote è nato come progetto su Kickstarter. Per 149 $ (+ 15 $ di spedizione) si riceverà un’unità da maggio 2014.

  • Osvaldo Luci

    Questa sembra un’ottima soluzione…

    • Marco

      Io scrivo molto su carta, poi apro Evernote… Click… E ho le mie note archiviate.

      • GreenRabbit

        L’idea di Marco rappresenta la soluzione migliore, difatti con questo dispositivo se dimentichi di caricare la batteria diventa un semplice bloc note, invece le penne per scrivere direttamente sull’ipad hanno lo svantaggio che per utilizzarle bisogna tenere la mano alzata, una posizione molto scomoda per prendere appunti.

      • Marco

        Eh si. Chiaramente ho fatto le mie prove comprando (aimè) diverse penne ma sono anche poco definite e alla fine scomode senza poi considerare quella sorta di alchimia che rappresenta lo scrivere delle idee su carta. Poi oramai Evernote utilizza un ottima funzione “scanner” integrata.