Twitter entra in Borsa e ufficializza i suoi numeri

Twitter anteprime

Tra tutti i social network è sicuramente il mio preferito. Tra qualche settimana Twitter approderà in Borsa per ricevere la sua quotazione e valutazione ufficiale. La sigla che individuerà la sua contrattazione è TWTR e il primo pacchetto di azioni offerto mira a raccogliere 1 miliardo di dollari.

Per sbarcare in Borsa, però, Twitter ha dovuto sottostare alle norme di trasparenza. A tal proposito ha ufficializzato i suoi numeri nella documentazione presentata alla SEC:

  • Nel 2010 il fatturato è stato di 28,3 milioni di dollari, passati a 106,3 nel 2011 e 316,9 milioni nel 2012. Al momento, nel 2013, sono stati generati 253,6 milioni.
  • Le perdite, nonostante il fatturato, sono di 69,3 milioni nel 2013.
  • La società ha debiti per 418,6 milioni.
  • Il 25% del fatturato è generato fuori dagli Stati Uniti.
  • Il 65% del fatturato è generato dai dispositivi mobili.
  • Il 75% degli accessi è generato dai dispositivi mobili.
  • Gli utenti attivi al mese sono 218,3 milioni.
  • Ogni giorno ci sono almeno 100 milioni di utenti attivi.
  • Il 5% di questo è spam.
  • Quando Obama vinse le elezioni i suoi tweet furono visti 25 milioni di volte.
  • 6 milioni di siti integrano Twitter.
  • Le applicazioni che usano Twitter sono 3 milioni.
  • Esistono 1 milione di siti che visualizzato il flusso di Twitter.
  • I brevetti registrati sono 80.
  • Twitter ha 2.000 dipendenti.
  • Il CEO di Twitter, Dick Costolo, ha ricevuto un compenso di 11,5 milioni di dollari nel 2012.

Voi investireste in Twitter?