Everpix, il servizio che ti manda le foto nel cloud e le elabora

Everpix

Il settore delle foto, insieme a quello della musica, video e audio, formano il comparto multimediale di ogni dispositivo. Ormai tutti gli smartphone in commercio hanno una fotocamera e, a differenza del passato dove fare foto era costoso, ora possiamo scattare qualsiasi cosa in qualsiasi momento.

C’è un problema quando si scattano tante foto: la loro organizzazione. Nello stesso tempo vogliamo essere sicuri di non perderle mai: se si perdesse un intero anno di scatti sarebbe tragico. Per tale motivo è nato un servizio molto utile: Everpix. Questo servizio, che usa anche delle app, aggrega sotto un unico tetto le foto presenti in iPhoto, nelle cartelle del computer, nel telefono, su Facebook, su Flickr, su Instagram e altri servizi.

Le carica in uno spazio on line e le elabora. Con L’elaborazione elimina i doppioni e comprende se nella foto c’è un paesaggio, delle persone e così via. Di base l’app per iPhone e iPad, ma anche dal browser per computer, offre un elenco su tutte le foto dell’anno. Tenendo premuto su una di queste aggrega le foto simili per offrire una sorta di “album live”. Ogni giorno, inoltre, si riceve un collage di foto dell’anno precedente per avere una sorta di “effetto ricordo” e sapere cosa si stava facendo l’anno precedente.

Di base Everpix è gratuito per l’aggregazione degli ultimi 12 mesi. Pagando 49 $ l’anno si riceve l’aggregazione di tutta la storia delle proprie foto senza limiti, mentre all’interno del servizio è possibile svolgere una serie di operazioni, per esempio collegare l’app per iOS e iPhoto, per avere bonus di 6 mesi a ritroso. Quindi, per esempio, se collegate l’app per iPhone aggiungerete 6 mesi ai 12 di base, finendo con avere 18 mesi di storia fotografica.

Partendo da questo link, per esempio, vi saranno dati automaticamente 6 mesi in più, a cui aggiungere tutti gli altri, quindi partirete da 18 mesi.