iPad Mini 2, ora con Retina display

iPad Mini 2

Ci sono più pixel nell’iPad Air o nel nuovo iPad Mini 2? La risposta è l’iPad Mini 2. Il nuovo tablet di Apple, infatti, è stato munito con uno schermo Retina che copre una superficie di 7,9″ mantenendo la risoluzione dell’iPad Air, vale a dire 2048 x 1536 pixel, il che si traduce in una densità di pixel di 326 ppi contro i 264 ppi dell’Air.

Le dimensioni restano invariate: 200 x 134,7 mm, ma aumenta la profondità di 7,5 mm. Aumenta anche il peso da 308 a 331 grammi a causa della batteria più grande che consente la medesima autonomia: 10 ore di navigazione in WiFi o 9 ore in 3G.

A differenza delle precedenti generazione, Apple non ha ridotto la potenza del tablet tra grande e piccolo per diversificarli. Anche l’iPad Mini 2 ha un chip A7 a 64 bit che aumentano le prestazioni di 4 volte rispetto alla generazione precedente e di ben 8 volte per la grafica. Non manca il coprocessore M7 che si occupa del giroscopio, dell’accelerometro e del magnetometro.

Resta immutata la fotocamera: 5 Megapixel sul retro e 1,2 Megapixel sulla parte anteriore per FaceTime, con possibilità di registrare in formato full HD. Il WiFi resta alla versione 802.11n, ma le antenne sono gestite meglio con la tecnologia MIMO e con un nuovo chip LTE.

Disponibile nelle varianti Grigio siderale e Argento, sarà disponibile dall’1 novembre ai seguenti prezzi:

Versione WiFi:

  • iPad 16 GB: 389 €.
  • iPad 32 GB: 479 €.
  • iPad 64 GB: 569 €.
  • iPad 128 GB: 659 €.

Versione WiFi+Cellular:

  • iPad 16 GB: 509 €.
  • iPad 32 GB: 599 €.
  • iPad 64 GB: 689 €.
  • iPad 128 GB: 779 €.
  • Fabio

    ma perchè nn metterci il touch id ?? avrebbe fatto gola a molti..!!

  • Fabio

    ma perché nn metterci il touch id? avrebbe fatto gola a molti.. !!

  • Lelio

    Scusa, ma il numero di pixel è uguale (2048 x 1536 pixel per entrambi), cambia solo la densità per pixel 🙂