La grafica di iOS 7 si muove a 7 km/h

fisica iOS 7

Con l’introduzione di iOS 7 Apple ha aggiunto anche nuove animazioni al sistema operativo. Delle animazioni che prevedono degli avvicinamenti e allontanamenti tra le app e le cartelle. Delle animazioni che non sono piaciute a tutti, in quanto a qualcuno causava mal di mare. Problema risolto con un aggiornamento.

Ma dietro a questo avvicinamento e allontanamento ci sono delle leggi della fisica ben precise. Il blogger Jake Levy ha applicato qualche formula per comprendere come funziona la velocità di queste animazioni, scoprendo qualcosa di interessante.

Immaginiamo che gli oggetti del sistema operativo fossero reali e, per vederli avvicinare con l’ingrandimento proposto in iOS, dovremmo avvicinarci o allontanarci da loro. Quale velocità sarebbe necessaria? I calcoli hanno preso in considerazione le proporzioni e gli angoli degli ingrandimenti.

Si è scoperto, così, che l’ingrandimento verso un’applicazione impiega 0,8 secondi e tale distanza corrisponde a 1,6 metri. La velocità di percorrenza, considerando lo spazio e il tempo, si traduce con 2 metri al secondo, pari a circa 7 Km/h.

Velocità maggiori si raggiungono nell’ingrandimento delle cartelle. Considerando la grandezza della cartella iniziale e quella finale, possiamo dire che l’avvicinamento ad essa si traduce con 5,8 metri, pari a una velocità di 7,3 metri al secondo o 26,3 Km/h.

Fortunatamente gli avvicinamenti e allontanamenti sono solo virtuali, altrimenti percorremmo diversi chilometri ogni giorno.