Facebook punta a Whatsapp e WeChat con la nuova versione di Messanger

Facebook Messanger

Secondo le recenti analisi Facebook sta perdendo utenti nella fascia giovane del mercato. I giovani preferiscono utilizzare servizi come Whatsapp e WeChat per comunicare, anziché affidarsi al servizio di messaggistica di Facebook. Per tale ragione la società californiana ha pensato bene di fare concorrenza a questi servizi rendendo disponibile una nuova versione del Messanger.

Facebook Messanger, infatti, giungendo alla versione 3.0 ha integrato una serie di funzioni tipiche di Whatsapp e WeChat, tra cui:

  • La possibilità di individuare gli amici mediante il numero di telefono.
  • La possibilità di mandare adesivi.
  • La possibilità di effettuare chiamate VoIP oppure lasciare messaggi vocali.
  • Chat di gruppo.
  • Notifiche.
  • Inviare foto.

A suo vantaggio Facebook Messanger offre la possibilità di mandare messaggi anche dal computer, cosa non possibile in Whatasapp.

Facebook Messanger pesa 24,7 MB e si scarica gratis nell’App Store.

  • Massimiliano Vai Bucciol

    E con un miliardo e passa di utenti…nessun’altro li ha!

  • Filippo Contardi

    Pensavo fosse un refuso nel titolo, ma mi permetto di correggere: si scrive messenger

  • Samtre

    Se volessero essere davvero competitivi che si decidessero a rendere l’app più leggera in termini di risorse e di banda. Whatsapp è talmente efficiente che funziona in cantina dovre prendo solo GPRS.. E non è il più ottimizzato dei servizi…

    • Filippo

      Ho letto Whatsapp e efficiente nella stessa frase?! WA è una delle app della sua categoria peggior scritte in assoluto, sia come applicazione in se, con una grafica fatta male e che consuma uno sproposito di batteria (faccio il 30-40% in più disattivando push e chiudendo l’app), sia come sistema. Progettato male, con buchi di sicurezza e di funzionalità: è vecchio e non flessibile, infatti mentre tutti i competitors puntano su app multipiattaforma utilizzabili anche da pc WA non può farlo, perchè con questo attuale sistema non può autenticare più di un dispositivo alla volta. Inoltre basta l’IMEI del tuo telefono e il numero di telefono per farsi autenticare come te dal sistema (non un grande problema, la prima volta che riapri WA esce l’allert “ti sei loggato da un altro telefono con questo numero” e puoi riprendere possesso dell’account, ma fino ad allora il malintenzionato può ricevere e inviare messaggi a tuo nome).

      L’unico punto di forza che ha WA è che è arrivato per primo e quindi ha una grandissima base di utenti, ma per il resto, è una pessima app.

      • Samtre

        Perfettamente d’accordo su tutta la linea, se non fosse che richiede meno banda e meno dati da scambiare in senso assoluto. Non ho mai problemi d’invio o ricezione, cosa che non posso dir vera per nessun altro servizio.. Per quando WA sia ampiamente migliorabile Facebook Messenger è ancora meno performante..

        Sul lato della batteria a me non incide in maniera così drammatica, comunque..