Recensione della custodia in fibra di carbonio di Proporta

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lo zio Barry sembrava un po’ scettico quando il team di Proporta gli ha chiesto di sparare contro la loro custodia. Armato del suo fedele fucile da caccia e accompagnato dal fido segugio, zio Barry ha posto la canna del suo Browning B525 12-Bore in direzione della custodia e ha sparato.

Il risultato non ha visto pallini oltrepassare lo strato di fibra di carbonio. Questo materiale, più resistente dell’acciaio, ricopre la parte esterna della nuova custodia destinata agli iPhone 5 e 5S. Per la mia prova non ho provato a sparare per una controprova, anche perché non ho armi. La cosa più pericolosa che ho sono un paio di elastici.

La custodia è in pelle, di quelle che profumano. L’interno è in microfibra per accarezzare il telefono senza graffiarlo. Nella parte interna, dove si inserisce il telefono, c’è un alloggio di plastica gommato. Una volta chiusa la custodia, con un meccanismo a libretto tramite due linguette magnetiche, resta scoperta la parte alta per il pulsante di accensione, la parte bassa per speaker/microfono/connettore e la fotocamera posteriore. I tasti del volume e di vibrazione sono coperti.

Tramite un sistema di piegatura verso l’interno si può fare in modo da usarlo come stand. Basta avvicinare il telefono verso la sezione in fibra di carbonio. Sulla parte anteriore c’è della plastica trasparente, suddivisa in 4 sezioni, che lascia intravedere l’anima in fibra di carbonio per un effetto futuristico.

I materiali sono di ottima qualità. Utile se temete per la vostra vita. Basta conservare il telefono e la custodia nei pressi degli organi vitali per essere sicuri di farla franca in caso di sparatorie.

La custodia di Proporta è disponibile in colore nero. Si può comprare nel negozio ufficiale per 54,95 € con spedizione inclusa. Usando il codice MELA10 si avrà anche il 10% di sconto.