Un altro brevetto per gli schermi curvi di Apple

brevetto schermi curvi

Qualche mese fa abbiamo visto un brevetto di Apple inerente la costruzione di uno schermo curvo. La società ha sempre avuto questo pallino, basti vedere l’iPod Nano di 4° generazione. Il motivo è molto semplice: curvando la superficie verso l’esterno, come avveniva nel suo player musicale, si ha la sensazione di avere uno schermo più grande.

Schermi curvi, inoltre, si traducono con nuovi design e la voglia di novità è sempre alta nel mercato, soprattutto alla luce del fatto che nella prossima generazione del telefono, l’iPhone 6, bisognerà cambiare il design come da tradizione.

A tal proposito la società associa un altro brevetto a quello visto a marzo. Visto che gli schermi possono essere curvi, bisogna considerare che anche il multitouch e i suoi sensori devono curvarsi.

Il brevetto di oggi indica proprio questo: l’uso di una pellicola conduttiva per i sensori multitouch posizionati sullo schermo. In questo modo gli schermi curvi saranno sensibili al tocco.

Alcune info tratte da: uspto
  • flato

    Questi brevetti mi fanno pensare più ad iwatch che ad un iphone 6