Video: lo spacchettamento del MacPro

Nella giornata di oggi è iniziata la commercializzazione dei MacPro, il primo computer di Apple ad essere realizzato e costruito interamente negli Stati Uniti. Primo almeno di questo secolo, visto che nei primi anni ’70 e ’80 si produceva negli USA.

Il potente computer, munito di dimensioni ridotte, è stato disponibile in poche unità. Fortunatamente qualcuno è riuscito a comprarlo per poter mostrare lo spacchettamento del dispositivo. La confezione è molto piccola, ben lontana da quella dei MacPro di qualche generazione fa.

Nella scatola c’è solo il computer, il cavo di alimentazione e qualche documento. Il tutto è racchiuso in un’armatura di polistirolo. Non sarebbe bello trovarlo sotto l’albero di Natale?

  • Barbarroja

    E giá!! Giá, giá,giá,giá,giá!!!!!

  • Bruno Adone

    Con 4 click sono arrivato a 9800 euro nel configuratore, ovviamente senza tastiera, mouse, monitor e 1kg di adattatori thunderbolt da prendere a parte.

    Mi sa che devo rivedere il budget degli investimenti del 2014, me ne servono 4, avevo leggermente sottostimato il prezzo 🙁