Chugplug

Negli ultimi anni abbiamo visto numerose batterie esterne per iPhone e iPad. Servono ad aggiungere autonomia nelle giornate dove si utilizzano molto. Ormai questi accessori sono così diffusi da trovarli in tutte le catene di elettronica.

Ma per MacBook? Per i computer portatili di Apple c’è una limitazione di base: il connettore MagSafe è coperto da brevetti, ma a differenza della porta Lightning, Apple non ha rilasciato un piano di licenze. La società non ha interesse nel permettere la costruzione di batterie esterne per i portatili.

Anche se è vero che i recenti modelli offrono autonomie super, arrivando anche a 12 ore, in realtà una batteria esterna esiste. Al CES di Las Vegas è stata presentata Chugplug prodotta da Lenmar.

Questa batteria si collega non al connettore, ma al caricabatterie. Siccome questi è formato da due sezioni divisibili, per inserire l’adattatore per le varie prese di corrente, Lenmar ha pensato bene di creare un innesto da inserire per aggiungere carica.

In questo modo il caricabatterie non si alimenterà dalla presa di corrente, ma dalla batteria. La potenza interna permette di aggiungere 4 ore ai MacBook Air da 11″ e 3 ore ai MacBook Air e Pro da 13″. Il prezzo di vendita è di 159,99 $, mentre la disponibilità è fissata per marzo.

Join the Conversation

1 Comment

Leave a comment

Cosa ne pensi?