Mavericks e iWork sono un regalo da 350 milioni di dollari

crescita iTunes Store

Quando Apple annunciò, allo scorso WWDC 2013, che Mavericks sarebbe stato gratuito e che i nuovi acquirenti di un Mac o un dispositivo mobile con iOS avrebbero avuto iWork gratis, fece felici molte persone. Finalmente la società ha allargato un po’ i cordoni e offerto qualcosa in cambio dei prezzi elevati che chiede per l’acquisto dei prodotti.

Ma quanto le costerà questo regalo? Anche se per ogni utente appare un omaggio da pochi euro, moltiplicando per il bacino di clienti si arriva anche a 350 milioni di dollari di mancato fatturato. Una cifra che molte aziende sognerebbero a fine anno, ma che Apple può permettersi grazie alla vendita dei contenuti dell’iTunes Store.

Il suo negozio di contenuti multimediali, infatti, è cresciuto del 34% nel 2013, con un fatturato di 23,5 miliardi di dollari. Se iTunes diventasse una società a se stante, finirebbe nella TOP 500 di Fortune, alla posizione n.130.

Nel 2013 la crescita è stata:

  • Contenuti di terze parti +46.6%.
  • Musica -14%
  • Video +19%
  • App +105%
  • Libri -9%
  • Servizi +37%
  • App per aziende +29%
  • OS X -8%
  • iWork e iLife -8%

Il solo iTunes Store, in pratica, fattura la metà di tutto il denaro fatturato da Google con il suo motore di ricerca.

Alcune info tratte da: asymco

Cosa ne pensi?