Apple apre iAd Workbench a tutti gli utenti con un Apple ID

iAd Workbench

Ci sono alcuni settori dove avere un buon nome non basta. Uno di questi settori è quello delle pubblicità on line: un mercato in continua espansione. Una vera e propria vacca grassa e ricoperta d'oro, che al momento vede solo Google particolarmente abile nella mungitura.

Nel 2010 Apple acquistò Quattro Wireless per 275 milioni di dollari, trasformandola in iAd. Nel tempo questo circuito è cresciuto, ma ad appena il 2,7% del mercato delle pubblicità americane. Siccome molti concorrenti si affacciano nel settore, Apple ha deciso di effettuare un ulteriore passo avanti per spingerne la diffusione.

Ora il sistema iAd Workbench, lo strumento per creare le pubblicità, è accessibile a tutti e non solo per chi possiede un account da sviluppatori iOS. L'obiettivo è spingere verso la costruzione di creatività e fornire la possibilità, ai venditori di spazi, di proporre questo circuito alle imprese.

Nel 2013 iAd ha fatturato 260 milioni di dollari e ne raggiungerà, secondo le stime di eMarketer, 487 milioni quest'anno. Ricordo che l'obiettivo del primo anno era di 1 miliardo di dollari.

Alcune info tratte da: adage

Cosa ne pensi?