Apple rinnova con Liquidmetal anche per il 2015

Liquidmetal

Quando Apple annunciò di aver stretto accordi di licenza con Liquidmetal Technologies, tutti si attendevano un nuovo iPhone completamente rivestito dal miracoloso materiale. Invece al momento l’utilizzo sembra essere stato molto ridotto. Si dice solo per produrre le graffette per aprire lo sportellino della SIM card e alcuni elementi del Touch ID.

Nonostante questo Apple ha deciso di rinnovare gli accordi di esclusività anche per tutto il 2015. Periodo in cui potrà utilizzare un materiale liquido che si solidifica con un processo. Ideale per produrre componenti riducendo i costi di produzione. Un materiale più resistente dell’acciaio, in grado di auto ripararsi e immune ai graffi.

Speriamo che la società lo utilizzi più intensamente. Negli ultimi anni sono stati depositati numerosi brevetti per sfruttarlo in vari ambiti. Non credo che tutti questi investimenti siano stati fatti per produrre delle semplici graffette.

Cosa ne pensi?