iWatch concept

C’è grande attesa per il 9 settembre, giorno in cui sarà presentato (ormai possiamo dirlo con convinzione) il nuovo iPhone e l’iWatch. Per quest’ultimo dispositivo, che dovrebbe aprire una nuova linea all’interno della società – quella dei dispositivi indossabili – ci sono molto rumors in giro.

Come sempre li filtro costantemente. Quando non ne sentite parlare sul blog è perchè ho deciso di non farlo. Questa cosa però voglio riportarvela. In questi giorni si sta parlando molto del prezzo dell’iWatch e si dice che arriverà fino a 400 $.

Il mio sesto senso mi dice che questa indiscrezione è stata programmata da Apple stessa, anche perchè è apparsa su Recode.

In pratica la società sta testando l’accoglienza del prezzo tra il pubblico e allora, sapientemente, fa circolare la voce su dei prezzi per vedere se il pubblico insorge oppure no.

Quindi diciamolo ad Apple (che so che mi legge), a voi va bene un prezzo massimo di 400 $ per l’iWatch?

Join the Conversation

3 Comments

  1. Prima di tutto approvo con convinzione la scelta di filtrare il flusso di aggiornamenti. Per quanto riguarda il prezzo, dipende da quante versioni di dispositivi indossabili Apple avrà intenzione di fare. Tutti quegli “espertoni” del mondo della moda da poco assunti fanno pensare a un dispositivo molto alla moda, con materiali pregiati, manifattura alla “svizzera” e design dettato più dalle leggi della moda che non dalla mentalità geek. Se questo sarà l’iWatch bè allora si potrebbe anche sforare alla grande i 400 dollari, si potrebbe pure superare i 1000. Se invece ci sarà anche una versione solo geek allora i 400 dollari potrebbero essere troppi per un dispositivo che competerà con una concorrenza da 200-250. Apple riesce a vendere gli iPhone a prezzi nettamente superiori alla concorrenza proprio perché iPhone, i dispositivi indossabili non sono ancora elementi indispensabili per il consumatore medio, che li vede inutili e poco compatibili con l’abbigliamento usuale. E’ la mia opinione, posso anche sbagliarmi, eh.

  2. Se verranno presentate varie fasce di prodotto per l’iWatch, direi che il prezzo sarebbe accettabile (presupponendo 399 dollari), considerando che prodotti come Motorola Moto 360 e LG G Watch R, per il solo display rotondo (sebbene credo comporti costi produttivi maggiori rispetto un display quadrato) costano, rispettivamente 249 e 299 dollari. Nel caso in cui di iWatch ce ne fosse uno soltanto, è necessario capire di che caratteristiche si avvarrà. Se fosse un semplice Jawbone UP ma più raffinato, ritengo siano eccessivi; qualora dovesse integrare funzioni inedite, che magari portino a quella “context awareness” di cui tanto necessiterebbero simili dispositivi, allora ritengo la cifra possa essere giusta 🙂

  3. No. Sono troppi. Senza troppo argomentare in confronto ad un iphone c’è troppa sproporzione.

Leave a comment

Cosa ne pensi?