iPhone 6 e 6 Plus

Oggi sono iniziate le vendite nei primi paesi di disponibilità per l’iPhone 6 e 6 Plus1, quindi a breve arriveranno tante informazioni in merito. Intanto la stampa specializzata, invitata direttamente da Apple, ha ricevuto un nuovo iPhone per la scrittura delle prime recensioni. Non mi aspetto molte critiche da queste prove, perché difficilmente i media rischierebbero di finire nella lista nera di Apple. Ma vale la pena dare un’occhiata.

Macworld ha effettuato dei test con Geekbench registrando un punteggio di 1610 e 1517 in single core, rispettivamente con l’iPhone 6 Plus e iPhone 6, contro i 1409 punti dell’iPhone 5S. Mentre in multi-core i punti passano a 2877 e 2586, rispetto ai 2549 punti del 5S. In altre parole l’iPhone 6 Plus risulta più performante del 6.

Engadget dichiara che il nuovo design è molto comodo tra le mani. L’iPhone 6 Plus, però, è un po’ scomodo da utilizzare con una sola mano. Inoltre il retro non è anti-graffio. Bisogna continuare a fare attenzione altrimenti si collezionano le imperfezioni. Per quanto riguarda la batteria, quando l’iPhone 6 si è spento, il 6 Plus segnava ancora il 14%.

Anche a Mashable piace il design, ma sottolinea che le linee morbide lo rendono più scivoloso. Per quanto riguarda la fotocamera, eccetto la luminosità, non sono state trovate molte differenze dal 5S. Per i video, invece, c’è differenza: lo stabilizzatore e la registrazione a 240 fps possono trasformare il telefono in un ottimo strumento per realizzare video.

E mentre Cnet si chiede perché telefoni di tale grandezza presso la concorrenza hanno una batteria in grado di offrire maggiore autonomia, TechCrunch non vede l’ora di provare l’Apple Pay, il sistema dei pagamenti, che è l’unico modo per sfruttare il chip NFC.

E concludendo cito le parole di Jim Dalrymple che dichiara:

Non ho trovato nulla di significate nella settimana di utilizzo dei due iPhone 6 che mi facciano concludere questa recensione se non raccomandandoli entrambi. Sceglietene uno a misura del vostro stile di vita e siate felici.


  1. USA, Australia, Canada, Francia, Germania, Hong Kong, Giappone, Porto Rico, Singapore e Gran Bretagna.

Unisciti alla conversazione

1 Comment

  1. Sulla batteria penso sarà necessario aspettare altre prove. TheVerge ha detto che il 6 riesce a portare a fine giornata senza problemi, mentre il 6 Plus gli ha permesso di coprire due giorni d’utilizzo. In questo articolo, invece, CNET sottolinea la migliore durata negli smartphone della concorrenza, mentre Engadget per l’iPhone 6 sostiene la batteria potrebbe avere una durata migliore ^^” Penso bisognerebbe capire gli usi che ne fanno, però 🙂

Leave a comment

Cosa ne pensi?