pelican ebook

Da diverso tempo si cerca di trovare dei formati per i libri in grado di avvicinare i lettori alla lettura. Ci sono molte persone che non riescono a comprendere la potenza di un libro, la capacità di immaginare i personaggi e immergersi nella storia più profondamente.

Nel 1999 Mondadori provò il progetto Tabloid. Visto che le persone amano leggere le riviste, forse avrebbero preferito leggere i libri con il formato delle riviste. La cosa come notate non ha preso piede. Ultimamente si prova con il formato tascabile orizzontale, per girare le pagine con una sola mano.

Pelican, invece, sta provando qualcosa di diverso nell’ambito degli ebook. Visto che le persone amano leggere gli articoli on line, perchè non fornire gli ebook in modo da farli apparire come degli articoli molto lunghi?

La sperimentazione è iniziata con il libro, in inglese, “Economics: The User’s Guide”, di cui potete leggerne un capitolo on line. Il libro completo, invece, si scarica per 4,99 £ (circa 6,2 €).

Personalmente non credo che questa soluzione sia l’ideale. Di certo si abbatte il problema dei formati, perchè un sito responsivo si adatta a qualsiasi grandezza del dispositivo su cui si legge, dal computer fino allo smartphone. Inoltre tutta la propria libreria è sulla rete e, quindi, diventa accessibile ovunque.

Preferisco il classico formato, dove ci sono le pagine da sfogliare, anche perchè mi dona una sensazione migliore nell’avanzamento della storia. E voi cosa ne pensate?

Leave a comment

Cosa ne pensi?