Point

Nell’App Store c’è un’applicazione che si chiama Moves. È un’app che registra l’attività quotidiana della persona, i suoi spostamenti, le passeggiate, l’attività fisica e così via, in modo da avere un resoconto serale della giornata.

Lo stesso meccanismo si può applicare ad una casa mediante un accessorio: Point. In questo caso, ovviamente, non interessa l’attività fisica ma l’attività nell’abitazione. Un’informazione molto utile soprattutto quando si va via e si vuole sapere se in casa propria accade qualcosa.

Point si collega in remoto ad un’app per iPhone e informa su molte cose: se viene aperta la porta di casa, se squilla il telefono, se viene rotta una finestra, se c’è del fumo e così via. Il tutto crea un sistema di notifiche che avvisano l’utente se qualcosa non va.

Il dispositivo misura la temperatura, l’umidità e il suono, con la possibilità di usare uno speaker per far suonare un allarme.

Grazie all’uso di 4 batterie di tipo AA, può essere installato in qualsiasi luogo nella casa. L’autonomia è di circa 1 anno. Il progetto si finanzia su Kickstarter. Per 79 $ si riceverà un’unità da luglio 2015.

Leave a comment

Cosa ne pensi?