Nel 2014 aumenta la spesa in lobby politiche per Apple

spese Lobby Apple

Negli Stati Uniti i politici, che si dividono in soli due partiti (Democratici e Repubblicani), hanno un modo diverso per accorparsi rispetto alla politica italiana: le lobby. Questi gruppi di interesse promettono di occuparsi di determinati argomenti o leggi, raccogliendo soldi dai privati e le aziende che avrebbero un ritorno in quella nuova legge.

Anche Apple, come altre società, si occupa di finanziare le lobby che possono aiutarla. Nel 2014 Apple ha finanziato almeno 13 dipartimenti e agenzie, per promuovere iniziative che le stanno a cuore, come quelle sulla natura, i diritti LGBT, i sistemi di comunicazione, la riforma dei brevetti e altri.

La spesa totale è stata di 4,1 milioni di dollari, in aumento rispetto ai 3,4 milioni spesi nel 2013. La società, nonostante il suo fatturato, resta tra le finanziatrici più moderate. Google, per esempio, ha speso 16,8 milioni di dollari nello stesso anno e Microsoft 8,3 milioni di dollari.