Microsoft presenta il suo nuovo browser: Spartan

Microsoft Spartan

Dopo le vendite deludenti di Windows degli ultimi anni, Microsoft ha studiato un grande rilancio presentando la nuova versione del suo sistema operativo: Windows 10. Questa nuova versione va ancora sulla strada della fusione tra fisso e mobile, strizzando l’occhio alle interfacce touchscreen.

Per dimostrare il nuovo corso, la società ha realizzato anche un nuovo browser, che non manderà in pensione Internet Explorer, al momento, ma lo affiancherà per poi prenderne il posto. Il nuovo browser si chiama Spartan.

Spartan integra una serie di funzioni interessanti. Ovviamente il motore di ricerca di base è Bing, un ramo di Microsoft, che gestisce l’integrazione di Cortana, l’assistente digitale di Redmond. Così facendo anticipa Apple che quasi sicuramente porterà Siri in OS X dal prossimo aggiornamento.

Tra le altre funzioni di Spartan c’è uno strumento collaborativo che consente di prendere note sulle pagine web e condividere gli appunti, il motore di rendering Trident, l’accesso off line delle pagine e altre funzioni che saranno integrate nei prossimi mesi.