CarVi, l’occhio aggiuntivo nell’auto che si collega all’iPhone

CarVi

Spero che tra 10 anni sulle strade ci siano solo auto guidate con il pilota automatico. In questo modo gli incidenti cadranno a picco e le assicurazioni costeranno pochissimo. Prima di allora possiamo solo osservare il processo di evoluzione dei sistemi intelligenti.

CarVi, per esempio, aggiunge un occhio alla vostra autovettura. Grazie ad una webcam integrata, che analizza la strada costantemente, il dispositivo manda delle informazioni all’iPhone per avere consigli durante la guida.

L’applicazione dedicata analizza la distanza tra la vostra auto e quella degli altri, avvertendovi se vi state avvicinando troppo. Inoltre raccoglie una serie di statistiche di guida, dandovi dei suggerimenti per risparmiare carburante.

CarVi si posiziona vicino allo specchietto retrovisore, un po’ come si fa con il Telepass. Il progetto cerca fondi su Indiegogo. Per 299 $ riceverete un’unità a partire dal prossimo agosto.