Recensione del Toymail, un mostriciattolo che fa da casella vocale

Confezione

Quando si ha tra le mani la confezione del Toymail, sembra di vedere un animaletto nascosto nella sua tana. Il giocattolo tecnologico è di sicuro al passo con la recente generazione di bambini: amanti della tecnologia e dell’interazione. Una volta aperta la confezione l’animaletto mostra la sua forma.

Una forma che ricorda le buche per le lettere inglesi. In effetti una correlazione con la posta c’è. Il dispositivo consente di mandare e ricevere messaggi vocali. Il pubblico di riferimento sono essenzialmente i bambini, ma può essere divertente anche per altre fasce di età.

Per usarlo bisogna innanzitutto inserire 4 pile formato AA sul fondo del dispositivo (non incluse nella confezione). Il coperchio è legato con una vite, per evitare che i bambini lo sollevino mentre giocano e abbiano accesso alle batterie. Il secondo passo sarà installare l’app ufficiale nel proprio dispositivo con iOS.

Per funzionare il Toymail ha bisogno di una rete WiFi. Nell’app è possibile selezionarne una e inserire la password di protezione. A quel punto potrete aggiungere il personaggio e la foto del bambino che l’accudirà.

Il sistema funziona così: dall’app potrete mandare un messaggio vocale. Questi sarà recapitato al Toymail, che accede alla sua casella automaticamente ogni 7 minuti, ed emetterà un grugnito per indicare l’arrivo del messaggio. Il bambino preme il pulsante play posto sulla schiena e lo ascolta. A sua volta può rispondere premendo il pulsante sulla schiena e parlando dal microfono posto vicino allo speaker, vale a dire sulla testa per personaggio.

Il Toymail non archivia i messaggi vocali, mentre l’app per iOS lo fa. Ogni volta che il bambino manda un messaggio sovrascrive l’ultimo inviato. La ricezione e l’invio dei messaggi non sono in tempo reale, ma avvengono ogni 7 minuti automaticamente.

Grande 6,5 x 6,5 x 11 centimetri, è formato da plastica abbastanza rigida. Fate attenzione al fatto che non è presente il pulsante di accensione e spegnimento. Quindi vi suggerisco di posizionare il giocattolo in una stanza dove il bambino non dorme, perché periodicamente il giocattolino emette suoni e potrebbe svegliarlo.

Potrebbe essere divertente da usare per uno scherzo di Carnevale e far balzare dal letto qualcuno. Per spegnerlo bisogna togliere le batterie.

Disponibile in 5 varianti, con espressioni facciali e colori diversi, si compra su TroppoTogo dove è venduto per 64,95 € spese di trasporto incluse.

  • dataghoul

    bellissimo ‘sto coso!
    peccato per il prezzo, forse un po’ elevato.