Le prime impressioni sull’Apple Watch

Per vedere le prime recensioni dell’Apple Watch, probabilmente bisognerà attendere il 24 aprile, quando la società darà il via libera alla stampa specializzata che ha ottenuto un dispositivo di prova.

Nel frattempo arrivano le prime impressioni da parte dei giornalisti presenti all’evento di ieri. Al termine del Keynote hanno potuto provare le unità esposte per le impressioni di primo utilizzo.

Il retro dell’orologio non è curvo. Presenta un lunotto con i sensori che aderisce alla pelle quando si stringe il cinturino. Nonostante questo, dice Mashable, l’orologio è comodo da indossare e non crea problemi.

Molti giornalisti hanno lodato la fluidità del sistema operativo, anche se credo bisognerebbe installare un po’ di applicazioni per verificare che la velocità sia realmente valida. Buona la ghiera: fluida e nello stesso tempo precisa. Non sono stati rilevati differenze di sensazioni nell’uso del vetro zaffiro dell’Apple Watch e nella lega in vetro della versione Sport.

Per ulteriori informazioni bisognerà attendere le recensioni ufficiali. Purtroppo non credo ne farò una in quanto non acquisterò il dispositivo.

5 Comments

  1. E come te credo in molti passranno, magari aspettando il V.2, che sarà sicuramente più maturo. A conti fatti con un utilizzo lavorativo normale, 10 sms all’ora, una ventina di mail, una 50 di WhatsApp, siri per l’uso in auto, non si arriverà oltre il primissimo pomeriggio e con 2,5 ore di tempo di ricarica è semplicemente inservibile per chi fa un lavoro in mobilità. Altro punto da chiarire poi, secondo me, è quanto inficerà la già scarsa autonomia di IPHONE soprattutto 5S e 6, se consumasse anche solo il 20% in più delle risorse del telefono, vorrebbe dire che nemmeno questo arrverebbe più anche se a stento a sera…

  2. Penso proprio che mi vado a prenotare il pebble time steel su kickstarter! Da possessore del primo pebble e dopo questo apple watch credo che lo smartwatch più “utile” resta il pebble!!

    • Sono d’accordo: troppo alto il prezzo ma soprattutto troppo deludenti le prestazioni in rapporto alle aspettative attuali. Anche la concorrenza di meglio non sa fare al momento. Apple come sempre darà un esperienza utente migliore, si intravede già da questi video, fra software e corona digitale. Ma è ancora troppo poco: per ora meglio un prodotto inferiore e meno pretenzioso come il Pebble, ma che almeno ha solidità ed efficienza. Poi fra un paio d’anni vedremo.

Cosa ne pensi?