The Greatest Case, la custodia per tenere meglio l’iPhone con una mano

The Greatest Case

L’iPhone 6 è difficile da usare con una mano. L’iPhone 6 Plus è praticamente impossibile. Ci si può anche tentare, ma la probabilità che lo smartphone vi cada dalle mani sale vertiginosamente. Apple ha anche creato una soluzione software per ridurre il problema, come il doppio tap sul pulsante Home per far scendere l’interfaccia grafica.

La custodia The Greatest Case, dal nome pompato e altisonante, offre una soluzione hardware. Il suo scopo non è tanto proteggere il telefono, anche se lo fa in parte mediante la copertura dei lati, ma offrire un appiglio sul retro per tenere meglio il dispositivo in una mano.

Utilizzando i polpastrelli si può fare perno sul retro, per tenere il telefono schiacciato nel palmo della mano e arrivare a qualsiasi angolo dello schermo. L’accessorio è stato costruito per i phablet, vale a dire quegli smartphone grandi, infatti per iPhone 6 non c’è.

The Greatest Case si finanzia su Kickstarter. Con 29 $ si riceverà un’unità da maggio.

2 Comments

  1. Per poter definire correttamente questa custodia bisognerebbe inserire nel dizionario della lingua italiana il superlativo esagerato di brutta: “brutterrima”.
    😀

Cosa ne pensi?