Limefuel ha realizzato la batteria esterna per MacBook

Limefuel

Con l’arrivo del nuovo MacBook Apple ha effettuato un passaggio importante: l’adozione della porta USB-C. Questa unica porta serve a tutto, a collegare cavi e accessori, compreso il cavo di alimentazione. Questo è un elemento molto positivo.

La porta magnetica MagSafe, infatti, era brevettata e non poteva essere utilizzata dai produttori di accessori. Qualcuno addirittura le tagliava da caricabatterie in disuso per montarli su accessori da rivendere.

La porta USB-C, essendo uno standard aperto, può essere utilizzata liberamente. Questo sta portando alla costruzione delle prime batterie esterne per MacBook. Limefuel, per esempio, ne ha già annunciata una.

La batteria in questione si finanzierà su Kickstarter a un prezzo di partenza di 149,99 $. Avrà 4 porte USB e 2 porte USB-C, per una potenza totale di 24.000 mAh.

2 Comments

  1. Peccato che rsta un’accrocchio, pensate solo a dover girare con quell’affare appresso oltre il portatile ed eventuali HD esterni… Bo si perde il concetto di portatile se devo portarmi appresso aggeggi e aggeggini che ne inficiano la portabilità. Poi a quanto è dato sapere sembrerebbe che a livello di autonomia non sia deficitario, anzi dura abbastanza, non ne vedo l’utilità è un’oggetto in più da doversi portare dietro, io non lo prenderei mai, ma io non prenderei mai nenahce il MACBOOK…

  2. Devo ammettere che l’idea di girare con uno di questi “mattoni” appresso non mi ha mai sfiorato.

Cosa ne pensi?