Fino a 285 ore per una grafica di orologio per Apple Watch

lavoro su Apple Watch

L’Apple Watch è il primo prodotto nato senza Steve Jobs. Jobs praticamente non l’ha mai visto, neanche sotto forma di progetto. Per non sbagliare Tim Cook si è affidato su un principio base di Jobs: focalizzare l’attenzione sui dettagli.

Per lo smartwatch si sono toccati livelli maniacali. Realizzato in 3 anni, sono state necessarie centinaia di ore solo per realizzare le grafiche degli orologi. Come spiega Alan Dye su Wired USA, le grafiche degli orologi non sono animazioni.

Quando appare il fiore, la farfalla o la medusa, ci troviamo di fronte ad elementi veri. I fotografi di Apple hanno scattato migliaia di foto e selezionato solo le più ricche di particolari, poi elaborate e legate insieme. Ogni grafica ha richiesto fino a 285 ore di lavoro.

Per la medusa, per esempio, è stata utilizzata una fotocamera Phantom presso il Monterey Bay Aquarium, che ha scattato foto a 300 frame per secondo in risoluzione 4096 x 2304. Poi il materiale è stato elaborato, fino ad arrivare ad un’animazione quasi viva.

La grafica dell’orologio di Topolino, che riprende il modello del 1933 di Ingersoll, ha una precisione tale che il muoversi della scarpa del personaggio scandisce esattamente 1 secondo senza sbagliare mai.

La grafica della Terra e delle fasi lunari, invece, è calcolata in modo da presentare esattamente la faccia della Luna sulla Terra in qualsiasi orario della giornata, anche se si muove la Terra velocemente. La Luna sarà sempre al suo posto in modo corretto.

Voi non potete neanche immaginare il lavoro che ha richiesto il cinturino a maglia milanese.

Dichiara Dye. Il livello di dettaglio è stato molto approfondito.

Alcune info tratte da: wired

Cosa ne pensi?