Google diventa un operatore telefonico con il progetto Fi

Google Fi

Qualche settimana fa vi avevo raccontato della volontà di Google di diventare un operatore mobile virtuale. Ebbene questa cosa è avvenuta, sotto un progetto chiamato Fi. L’idea di Google è molto innovativa per il settore mobile.

In pratica il numero di telefono diventa cloud. Non bisogna avere necessariamente una SIM, ma basta un account. Un tablet, uno smartphone, un computer e altri dispositivi collegati al proprio account si trasformano in telefono.

Al centro di tutto c’è la connessione dati. Nell’offerta di Google non c’è nessun minuto o SMS. Il tutto usa il VoIP e la messaggistica istantanea che poi, a pensarci bene, sono le cose più utilizzate al momento.

Google ha anche realizzato una tecnologia per passare da rete WiFi a 4G, o 3G, senza interruzioni sfruttando la velocità migliore disponibile in quell’area. I prezzi prevedono 20 $ al mese a cui si aggiunge il traffico mobile. Questi è conteggiato sui MB utilizzati e costa 10 $ per ogni GB consumato.

La società ha già stretto accordi con T-Mobile e Sprint negli Stati Uniti. L’obiettivo è coinvolgere più operatori. Tramite il WiFi il proprio account può essere usato ovunque nel mondo, senza pagare il roaming telefonico.

2 Comments

  1. 10$ per ogni GB???? Sono pazzi!!!
    A quella cifra qua in Italia non prenderá mai piede, specialmente perchè non comprende telefonate, e anche se si cominciasse ad usare di più il voip, comunque una chiamata skype o simili su rete cellulare non è paragonabile alla qualità delle chiamate normali.

Cosa ne pensi?