Gli analisti sono pessimisti sulle vendite dell’Apple Watch in questo trimestre

In Store Apple Watch

Come stanno andando le vendite dell’Apple Watch? Bene, ma non benissimo. Il primo sintomo di questa tendenza al ribasso mi è arrivata quando ho notato che Tim Cook, nei giorni seguenti dell’inizio delle vendite, non ha ufficializzato nessun numero. Di solito quando un prodotto va bene parte subito il comunicato stampa.

Ad avvalorare questo sospetto ci sono gli analisti. Ming-Chi Kuo della KGI Securities mostra questo fenomeno chiaramente. In base alle precedenti previsioni, per il trimestre in corso, ci si aspettava una vendita di almeno 30 milioni di unità. L’analista, però, ha pubblicato una correzione dimezzando la proiezione, portando le unità previste a 15 milioni.

Tutta colpa dei ritardi delle vendite negli Apple Store. Una ritardo che ha dovuto addirittura portare alla creazione di un video di scuse ad opera di Angela Ahrendts, capo degli Apple Store. Attendere un prodotto crea hype, ma attendere troppo annoia e spinge le vendite verso qualcos’altro.

Secondo Kuo gli orologi più venduti sono quelli da 42 mm che da soli prendono il 60-70% della domanda. Sarà così? Non resta che attendere il prossimo trimestre fiscale per scoprirlo.