Apple perde contro SmartFlash e dovrà pagare 533 milioni di dollari

Smartflash

A quanto pare a volte il patent trolling rende bene. A SmartFlash, una società fondata nel 2000 da Patrick Racz, oggi ha fruttato 533 milioni di dollari. Denaro che riceverà da Apple.

Secondo Racz gli sono state rubate molte tecnologie di iTunes. Tutta colpa di Augustin Farrugia, attuale direttore senior di Apple Pay, che prima di lavorare per l’azienda di Cupertino lavorò con Racz. Secondo quest’ultimo alcune sue invenzioni sono state integrate da Farrugia in iTunes senza permesso.

Il giudice Rodney Gilstrap, nell’analisi del ricorso dello scorso febbraio, ha dato ragione a Racz. Le prove dimostrano che le sue tecnologie furono integrate in iTunes senza permesso, per questo motivo Apple dovrà pagare 532,9 milioni di dollari.

La causa si riferisce a 3 brevetti. Il prossimo 14 settembre arriverà il verdetto anche su un quarto brevetto.

Aggiornamento: il 14 settembre saranno ridiscussi anche i 3 brevetti precedenti, quindi Apple potrebbe ottenere una sentenza a suo favore. Chiedo scusa per l’imprecisione.

  • Antonio Magno

    Be è stata APPLE ad iniziare il “Patent trolling…” quindi non vedo dove sia il problema. Non può sempre vincere, per la legge dei numeri in futuro sarà lei a pagare più di quanto incassi con le cause sui brevetti.