Apple brevetta gli occhi del Mac

brevetto 3D Mac

Non sarebbe strano avere di fronte un Mac con due occhi? In fondo, se ci pensiamo, i Mac già vedono grazie alla webcam integrata. Una presenza che si siamo abituati a non vedere, anche perché si attiva solo quando serve.

In futuro i computer di Apple capiranno cosa accade di fronte lo schermo. Ormai da anni la società deposita dei brevetti inerenti questa tecnologia, inoltre ha acquistato PrimeSense: l’azienda che sta dietro il Kinect di Microsoft.

A tutto questo si aggiunge un brevetto più recente. La società ha chiesto la proprietà intellettuale su un sistema in grado di ricostruire in 3D ciò che accade nello spazio dell’utente, al fine di comprendere le possibili interazioni con il computer, come gesture e spostamento dell’attenzione sullo schermo.

Il sistema fa uso di due elementi ottici collegati a due sensori, gestiti da un processore che ricostruisce fedelmente l’area della scrivania. Al momento non sappiamo quando sarà applicato il sistema.