Recensione della lampada iClever che trasforma l’iPad in un iMac G4

Che nostalgia, che infatuazione. Prendete un’immagine qualsiasi di un iMac G4 e provate a sottrarvi dalla sua bellezza. Un computer molto innovativo, presentato nel 2002 in un’epoca dove i computer avevano tutti un monitor a tubo catodico.

L’iMac G4 aveva uno schermo sottile, era bello da vedere e il corpo del computer assomigliava a quello di una lampada, con la possibilità di spostare lo schermo con un braccio in alluminio. Se volete un consiglio, cercate di comprarne uno usato come oggetto di arredamento.

Oppure potreste puntare sulla lampada. iClever ha realizzato un modello che ricorda molto il G4. La sua lampada è realizzata in silicone e alluminio. Il design ricorda in piccolo quello del computer di Apple, ma anziché uno schermo c’è una fila di LED che possono illuminare una scrivania, un piano di lavoro o un angolo della cucina.

La batteria interna da 1050 mAh consente un’autonomia di ben 7 ore. Per ricaricarla tutta serviranno 3 ore mediante il cavo miniUSB incluso nella confezione.

L’accessorio si presenta molto bene. Ha la base antiscivolo. Non presenta pulsanti di accensione. Per accenderla bisogna toccare sulla pancia, in prossimità della grafica del brand, con la tecnologia a sfioramento.

La magia avviene spostando la lampada verso il basso. L’angolazione totale è di circa 90°. Una volta abbassata si rivela un canale dove appoggiare un iPad o un altro tablet. In questo modo lo schermo resta leggibile. Ideale per vedere dei film, leggere un libro oppure usare l’iPad in cucina come libro di ricette.

La confezione misura 152 x 230 x 135 mm e il peso è di 360 grammi. La lampada di iClever si può comprare su Amazon con il 56% di conto. Vi costerà 39,99 € invece di 89,99 €.

One Comment

Cosa ne pensi?