Apple brevetta un jack per le cuffie sottile

brevetto jack sottile

A quanto pare la voglia di Apple di costruire smartphone più sottili non si è assopita. La società sta ancora cercando qualsiasi soluzione disponibile per togliere millimetri allo spessore dell’iPhone e dell’iPad.

Dopo aver cambiato il connettore di ricarica con una versione più piccola, dopo i suoi piani di ridurre la grandezza della fotocamera ed eliminare il vano della SIM card, la società si sta focalizzando sul jack per le cuffie.

Alcuni elementi, infatti, essendo standard non possono essere ridotti a piacere. Il jack per le cuffie deve contenere un attacco da 3,5 mm. Apple, mediante un brevetto, prova ad usare un attacco simile ma più sottile, in modo da ridurre lo spessore dell’ingresso.

Il jack del brevetto è tagliato su un lato. Per la società quel lato è in più e tutte le funzioni sono disponibili come prima. Peccato che se fosse applicato, il nuovo ingresso renderebbe incompatibili tutti i jack da 3,5 mm disponibili, obbligando ad un adattatore.

Ma se anziché dedicarsi allo spessore del dispositivo Apple si dedicasse alla durata della batteria?

Questo articolo arriva grazie alla donazione di Nevio Campolongo

Alcune info tratte da: uspto
  • LeonardoM

    A me sembrano sottili e leggeri abbastanza ora. Dovrebbero riuscire a miniaturizzare le “interiora”, ovvero i vari chip, per lasciare più spazio alla batteria e a nuove tecnologie, come ad esempio i pannelli solari.