Apple brevetta l’anello intelligente

Apple Ring

Il settore delle tecnologie indossabili è appena agli inizi. Apple vi è entrata mediante l’Apple Watch, una sorta di piccolo computer da posizionare sul polso. Lo smartwatch, però, probabilmente non sarà l’unico elemento indossabile della Mela.

Già da diverso tempo si vocifera dell’arrivo di un iRing, o meglio di un Apple Ring se vogliamo usare la nuova nomenclatura della società. Delle indiscrezioni che ora hanno trovato un elemento in più.

La società, infatti, ha brevettato l’anello intelligente. Questo dispositivo si posiziona sull’indice e si gestisce con il pollice mediante un’area touchscreen. La società prevede anche di integrare uno speaker e un microfono, come sull’orologio, probabilmente per utilizzare Siri.

L’Apple Ring sarà utilizzato, probabilmente, come telecomando. Sia per gestire l’Apple TV, che come strumento per usare il Mac a distanza, per esempio per le slide o per dei software con puntatori e player. Sarà importante anche l’integrazione con altri accessori.

La società ha previsto anche una base di ricarica ad induzione formata da un asta da infilare nell’anello.