iFixIt smonta il nuovo iMac da 21,5″ con schermo 4K

Grazie all’ultimo aggiornamento dei computer desktop, anche gli utenti con budget leggermente più bassi possono permettersi il nuovo schermo ad altissima risoluzione. Lo potremmo chiamare Retina display, ma Apple lo chiama semplicemente 4K per riprendere la risoluzione dei video registrabili con l’iPhone 6s.

iFixIt ha smontato i nuovi iMac da 21,5” e ha rilevato cattive notizie. In una scala da 1 a 10, dove 10 è il massimo della semplicità, i nuovi computer hanno totalizzato 1 punto. In pratica sono impossibili da riparare.

Il nuovo schermo è spesso 16,4 mm contro i 12,4 mm precedenti ed è saldato direttamente al vetro di protezione. Questo significa che ripararlo è molto più costoso di prima. La maggior parte dell’hardware interno è saldato tra di loro, come la RAM e la CPU. La società in pratica ha blindato i vari componenti.

Purtroppo non c’è neanche l’attacco per la Fusion Drive, per l’aggiunta di memoria flash. Bisogna acquistarla necessariamente nell’atto dell’ordine. I nuovi computer sono già disponibili nel sito di Apple.