Una video recensione per l’Apple TV

La stampa specializzata, come da tradizione, ha iniziato la pubblicazione delle recensioni riguardanti l’Apple TV, anche perché oggi è ufficialmente il giorno dell’inizio delle vendite.

Personalmente avevo intenzione di comprarla, ma poi ho saputo che i comandi di Siri non sono ancora attivi in Italia. Quindi perché pagare un prezzo, che tra l’altro è più elevato di quello americano, avendo in cambio una funzione in meno?

Chi l’ha provata, come BuzzFeed, dichiara che i comandi vocali sono molto comodi ed intelligenti. Domande come “vai indietro di 30 secondi”, “Chi è il regista?” e cose del genere funzionano bene. C’è anche il comando “cosa ha detto?” che ritorna indietro all’inizio della battuta dell’attore. Una funzione che spesso mi sarebbe servita.

La buona notizia è che Siri nell’Apple TV non funziona solo con i film nell’iTunes Store, ma anche con quelli di Netflix, HBO e gli altri servizi.

The Verge ha notato che pochissime applicazioni sono state create pensando alla TV. La maggior parte di queste sono delle app per iPhone estese ad uno schermo grande, il che limita un po’ le potenzialità del display più ampio.

Mashable ne loda la semplicità di installazione. Si può collegare l’iPhone e l’iPad con il bluetooth, mentre iCloud scarica le preferenze di iTunes e l’accesso alla rete.

3 Comments

  1. Ciao,
    Si é capito dalle prime recensioni se la mancanza di Siri é software o Hardware. Se no la compro in un e le parlo in inglese. Grazie

Cosa ne pensi?