Una tecnologia di Facebook comprende cosa c’è in una foto

Facebook tecnologia foto

Mettete mai il nome ad una foto prima di salvarla? Io all’inizio lo facevo, poi la cosa mi ha annoiato. Un vero peccato, però, perché per effettuare una ricerca nel proprio catalogo sarebbe utile sapere cosa c’è nella foto.

Per esempio se vi serve la foto dove mangiate la pizza, a meno che non abbiate rinominato la foto con “mangio la pizza” difficilmente la ritroverete se non con un’analisi manuale. A tal proposito Facebook sembra avere la soluzione.

Durante il Web Summit, Mike Schroepfer – CTO di Facebook – ha mostrato una tecnologia che riesce a capire cosa c’è in una foto, realizzando una descrizione automaticamente. Durante la demo è stata mostrata la foto di un ragazzo su uno skateboard su una rampa e il software ha descritto precisamente l’immagine con “un uomo su uno skateboard su una rampa”.

Questa tecnologia, oltre a consentirci di organizzare meglio le foto, servirà soprattutto a Facebook per raccogliere dati. Sapere cosa c’è nelle immagini le consentirà di compilare un News Feed più preciso e ottimizzare la distribuzione della pubblicità.