DNA Booth, l’app che permette di sapere se un bambino assomiglia a mamma o papà

DNA Booth

Ci sono un sacco di frasi fatte che si possono snocciolare quando si vede un neonato di amici o parenti per la prima volta. Oltre a dire che è bellissimo, anche se magari ha un viso piuttosto strano e bruttino, bisogna sottoporsi al giochino delle somiglianze.

Ogni genitore vorrebbe che il bambino assomigliasse a se, un po’ come una riproposizione del proprio ego in grado di continuare la grande missione della propria vita. Che poi diciamocelo apertamente, non è mai un granché di missione.

Fortunatamente gli smartphone possono correrci in auto anche in questo caso. Per evitare di dire che il bambino assomiglia a mamma o a papà, offendendo automaticamente l’altro genitore, si può usare l’app DNA Booth.

Quest’app consente di sapere quale percentuale di somiglianza ha dal padre o dalla madre. Basta inserire una foto del papà, una della mamma e una del bambino. Il software analizza i tratti somatici e genera il responso.

DNA Booth pesa 5,2 MB e si scarica gratuitamente dall’App Store.