Il film su Steve Jobs convince sempre meno, Universal lo toglie dalle sale

film Steve Jobs

A quanto pare c’è una maledizione sui film dedicati a Steve Jobs. Il loro realizzo non porta mai ai frutti sperati. Dopo le tiepide accoglienze per la versione interpretata da Ashton Kutcher, che se la cavò perché il budget usato per girarlo fu molto basso, ora anche il film della Universal non sembra andar bene.

Il film è costato 30 milioni di dollari, ma negli Stati Uniti ne ha raccolti appena 16. La pellicola convince così poco da essere presente, attualmente, in 421 sale contro le 2.072 sale di qualche settimana fa.

Il problema, secondo me, è stata la promozione che ha coinvolto poco i mac user. Inoltre il film è uscito troppo in ritardo rispetto alla data della morte di Steve Jobs, perdendo moltissimo hype iniziale. Per non dimenticare il fatto che molte recensioni lo hanno definito poco vicino alla realtà dei fatti rispetto alla storia di Apple. Pochi hanno voglia di vedere un film biografico sapendo che i fatti narrati in realtà sono inventati.

L’unica speranza per Universal, ora, è la rimonta internazionale. Riuscirà l’estero a risollevare le sorti del film?

Cosa ne pensi?