Siri soddisfa più di altri assistenti digitali

soddisfazione Siri

Cosa dovrebbe avere un assistente digitale per essere considerato affidabile? Personalmente credo che bisognerebbe raggiungere i livelli dell’assiste nel film Her. Una versione altamente intelligente e capace di interagire come una persona umana.

Non so se arriveremo mai a quei livelli, ma sta di fatto che attualmente Siri di Apple è l’assistente che promette meglio. Lo rivela un sondaggio effettuato da Exchange negli Stati Uniti. Un’indagine che ha visto un risultato partendo da una serie di domande da fare a Siri, Cortana e Google Now.

Nel sondaggio Siri ha convinto l’81% delle persone, contro il 68% di Google Now e il 57% di Cortana. Una distacco dai concorrenti notevole. Per quanto riguarda il numero di risposte sbagliate, invece, il sondaggio ha evidenziato un 2,6% per Siri, un 4% per Google Now e l’8% per Cortana.

Gli assistenti che hanno rimandato ad una ricerca web, anziché rispondere direttamente, ha visto un 5% delle risposte di Siri, al pari merito con Google Now. Cortana ha rimandato per il 7% delle volte.

Chissà se in italiano questi risultati sarebbero diversi.