Il 26% di chi compra un iPhone 6s aveva usava Android prima

Switch Android vs iPhone

Negli ultimi anni ho raccolto storie di persone che conosco che, stufi delle lentezze di Android, hanno deciso di passare all’iPhone. Persone che, dal loro racconto, evidenziavano i problemi crescenti per la sicurezza, gli aggiornamenti del sistema operativo a macchia di leopardo e le lentezze di un sistema operativo che, con il tempo, rallentava costringendo alla formattazione.

Avere la libertà completa e vivere da geek, oppure scegliere semplicemente uno smartphone che libera dai pensieri? Molte tra le persone che utilizzavano Android hanno scelto la seconda opzione. È ciò che si evince dall’analisi realizzata da CIRP (Consumer Intelligence Research Partners).

In base al loro studio, che viene aggiornato annualmente, il 26% di chi ha acquistato un iPhone 6s prima aveva uno smartphone con Android. Per gli iPhone 6 la percentuale era del 12%, mentre nel caso degli iPhone 5s era del 23%.

Quindi si può dire che un numero crescente di persone, soprattutto nelle versioni S degli iPhone, decide di abbandonare Android. Questo non significa necessariamente che Android stia riducendo le sue quote. Il mercato è ancora in espansione e il numero di persone che si munisce di uno smartphone sta crescendo.

Alcune info tratte da: cirp