I Pebble ora monitoreranno anche i passi e il sonno con Pebble Health

Pebble Health

Se Apple non avesse sfornato l’Apple Watch avrei comprato sicuramente un Pebble Time. Questo smartwatch, secondo me, è il migliore sul mercato se non volete lo geek estremo con tantissime funzioni.

Ora l’azienda che lo produce ha annunciato anche l’adozione ufficiale dei parametri sulla salute. Mentre in passato questi erano lasciati alla fantasia degli sviluppatori, ora con Pebble Health si avranno delle linee guida ufficiali per realizzare app in grado di attingere ai passi effettuati durante la giornata, con la possibilità di monitorare il sonno.

Pebble ha lavorato con l’Università di Stanford per realizzare un algoritmo efficace. Il tutto può essere condiviso anche con l’applicazione Salute di iOS. Quindi l’attività sportiva e la qualità del sonno saranno monitorate con apposite applicazioni.

Di recente la società aveva anche aperto le API per dettare il testo dei messaggi. Vi ricordo che il Pebble Time offre un’autonomia di una settimana e resiste fino a 30 metri sott’acqua.