Apple ci riesce, in Cina con Apple Pay dal 2016

ApplePay UK

A quanto pare Apple ce l’ha fatta. È riuscita a trovare un partner importante per portare Apple Pay in Cina. Il suo sistema di pagamenti elettronici sarà disponibile entro i primi mesi del 2016, non appena l’ente preposto le fornirà la certificazione adatta.

Il partner di Apple è UnionPay: uno dei più grandi circuiti di carte di credito in Cina. UnionPay ha 5 miliardi di carte di credito diffuse nella nazione, tra carte aziendali e private. Inoltre il suo sistema è utilizzato da 26 milioni di commercianti e ha 1,9 milioni di Bancomat diffusi per il territorio.

Avere UnionPay, quindi, consente di arrivare automaticamente a milioni di persone in una sola volta. Apple, inoltre, ha già trovato l’appoggio di 5 banche cinesi per il supporto del suo sistema.

Vi ricordo che Apple Pay attualmente è disponibile negli Stati Uniti, Canada, Australia e Gran Bretagna.