Il mercato dei PC perde quota, si salva solo Apple

Q4 2015 PC

Ricordo ancora i tempi in cui aprire un negozio di PC significava guadagnare un bel po’ di denaro. Oggi questo investimento, alla luce del fatto che le grandi catene di elettronica sono ovunque, apparirebbe abbastanza folle.

In effetti i dati dimostrano che i computer non interessano come lo scorso decennio. Dai dati analizzati da Gartner, che tengo a precisare sono stimati, nel quarto trimestre del 2015 il settore dei computer è calato del’8,3% a livello globale. Nello specifico sono stati venduti 75,7 milioni di unità, contro le 82,6 milioni dello stesso trimestre del 2016.

Solo Apple sembra sopravvivere. Dal punto di vista del numero di unità vendute, infatti, la società di Cupertino è l’unica ad essere cresciuta, con un +2,8%. Apple ha venduto 5,7 milioni di Mac contro i 5,5 milioni del q4 2014, arrivando al 7,5% del mercato mondiale dei computer.

Al primo posto c’è Lenovo con 15,4 milioni di unità (-4,2%), con il 20,3% del mercato. Segue HP con 14,2 mln di unità (-8,1%) e il 18,8% del mercato e al terzo posto Dell con 10,2 mln di unità (-5,1%) e il 13,5% del mercato.

One Comment

  1. Converrai con me che quanto dici “Solo Apple sembra sopravvivere” sei tendenzioso. E’ anni luce indietro come vendite di pc a Lenovo e HP e Dell. Non mi spiego come HP con i troiai che produce sia lassù! Comunque bisognerebbe vedere quanto guadagnano più che il numero di unità vendute in quanto se io vendo un’unità e ci guadagno 10 faccio molto meglio di te che ne vendi 5 e ci guadagni 1 a unità.

Cosa ne pensi?