InkHunter, l’app per vedere come si sta con i tatuaggi

InkHunter

Un tempo simboli della propria tribù, poi marchi per un popolo malavitoso, passando per la controcultura degli anni ’60, il movimento punk, fino ad arrivare ai giorni nostri, dove è stato completamente sdoganato e diventato un simbolo permanente per abbellire il corpo.

Il tatuaggio ormai non fa più scandalo e viene usato per colorare il corpo durante la propria vita. Se state pensando di farvene uno e non sapete come apparireste, c’è un’app per voi.

InkHunter consente di usare la realtà aumentata, quindi l’uso della fotocamera del telefono, per vedere in tempo reale come apparirebbe il tatuaggio sulla parte del corpo prescelta. Nell’app ci sono già delle figure, ma volendo si possono aggiungere dei disegni manualmente.

Per vederlo sul corpo bisogna disegnare una faccina fatta di 3 linee sulla parte dove deve apparire, poi selezionare il tatuaggio e inquadrare la zona. Sullo schermo apparirà la figura, con la possibilità di fotografare il risultato.

InkHunter pesa 31,5 MB, funziona sugli iPhone e iPad e si scarica gratuitamente dall’App Store.

Cosa ne pensi?