presunta foto iPhone 7 Plus

C’è da dire che se negli ultimi anni gli spacciatori di indiscrezioni stanno diventando bravi. Non mi riferisco alla loro bravura nel diffondere notizie vere, questo bisogna appurarlo ogni volta, ma nelle immagini che fanno circolare.

Un tempo erano solo delle foto tutte sgranate, scure, rubate in angolazioni improbabili. Adesso sono foto abbastanza vivide, con concept e ricostruzioni. Come l’iPhone 7 Plus fatto circolare dal sito cinese Bastille Post.

Nell’immagine c’è la presenza di una doppia fotocamera, come vociferato in questi giorni (riprendendo un vecchio rumor). Sul retro si vedono tre pallini, che potrebbe indicare la connettività dello Smart Connector come negli iPad Pro. C’è quello scalino della fotocamera che ancora persiste e un design che, tutto sommato, è come l’iPhone attuale, eccetto per le bande dell’antenna che ora non appaiono sul retro.

Sempre secondo le indiscrezioni l’iPhone 7 Plus dovrebbe essere sottile 6,1 mm contro i 7,1 mm dell’iPhone 6s, segno di un ulteriore assottigliamento (per me inutile) deciso da Apple. Sarà veramente lui?

Join the Conversation

1 Comment

  1. Mi succede spesso di avere una sensazione altamente negativa nel vedere in foto o video un prodotto apple, per poi rimangiarmi tutto una volta visto dal vivo e soprattutto preso fra le mani, quasi alla sensazione tattile. Però onestamente mi pare un’assurdità questo leak: identico al 6-6s tranne che per la doppio obiettivo strabordante e il connettore magnetico un po’ fuoriposto e fuoriluogo. Sembra totalmente insensato oltre inestetico. Per quanto riguarda il rumor, bè l’impegno di Apple contro le indiscrezioni o è totalmente inutile, o totalmente finto. Sembra che incoraggino fughe di notizie per assecondare il tam tam pubblicitario. E’ sempre stato un po’ così, però con Cook i keynote sono diventati sempre più noiosi, una messa cantata senza guizzi, e non solo per la mancanza di verve di chi sale sul palco, ma anche perché del prodotto si sa già tutto e di più.

Leave a comment

Cosa ne pensi?